youtube instagram envelop mail4 google-plus google facebook twitter linkedin printer

Edison Efficienza Energetica

In Norvegia si vola green

Il gestore aeroportuale nazionale vuole che il Paese scandinavo sia il primo al mondo a passare al trasporto aereo alimentato dall’elettricità. Obiettivo finale: rendere elettrici tutti i voli a corto raggio entro il 2040.

Se la Norvegia può reclamare a buon diritto la definizione di nazione più “green” d’Europa non è solo per le sue dimensioni o per i suoi meravigliosi scenari naturali, ma soprattutto per la lungimiranza delle sue politiche. Con i suoi 5 milioni di abitanti disseminati su una superficie di poco più di 385mila chilometri quadrati, il Paese scandinavo sta infatti portando avanti ormai da tempo iniziative estremamente virtuose nel campo dello sviluppo sostenibile e della tutela ambientale. Tanto per fare un esempio, è la nazione europea che vanta la maggiore diffusione di autoveicoli elettrici: il 32% delle nuove immatricolazioni, risultato che le permette anche di occupare il quarto posto in una ipotetica classifica mondiale dopo Stati Uniti, Cina e Giappone. Ma le buone pratiche sul fronte della e-mobility stanno facendo alzare lo sguardo sempre più in alto, per aprire nuovi orizzonti anche verso il settore dell’aviazione civile e commerciale.

Dalle strade… al cielo

La Norvegia vola green

Il primo traguardo è assolutamente ambizioso, ma sulla carta sembra già a portata di mano: essere il primo Paese del mondo a rendere completamente elettrici tutti i voli a corto raggio entro il 2040. Questa la richiesta del gestore aeroportuale norvegese, la società statale Avinor, che intende diminuire le emissioni di gas serra degli aerei, inizialmente introducendo l’utilizzo di biocarburanti, per poi incrementare tali riduzioni mediante l’inserimento graduale di velivoli prima ibridi e poi totalmente elettrici. Le tratte prese in considerazione sono quelle dei voli interni e verso le vicine capitali scandinave. In tempi brevi Avinor lancerà una gara d’appalto per aprire una prima rotta commerciale con un piccolo aereo a propulsione elettrica da 19 posti, i cui test di volo sono previsti a partire dal 2025.

Benefici per la qualità dell’aria e della vita

È curioso – ma anche molto interessante – notare come questo ruolo di leader nella strada verso l’innovazione della mobilità green spetti proprio alla Norvegia, che è il più grande produttore di petrolio dell’Europa occidentale ma il cui territorio è d’altra parte estremamente ricco di fiumi e cascate. Ma i player coinvolti non intendono limitarsi al solo trasporto automobilistico e aereo, ma puntano all’utilizzo globale dell’energia idroelettrica a 360 gradi, per far sì che il Paese scandinavo possa essere la prima società al mondo completamente elettrica entro il 2050. Una mission ambiziosa e vincente che nel prossimo futuro porterà a un aumento della sostenibilità ambientale, a un incremento in termini di efficienza energetica, a un considerevole miglioramento nella qualità dei servizi, ma anche a una sostanziale riduzione dei costi per i passeggeri.



Hai bisogno di aiuto?

Lasciaci il tuo riferimento: un nostro consulente ti contatterà al più presto e ti aiuterà a trovare quello che stai cercando.


ImpresaPubblica Amministrazione



Ai sensi del D.Lgs del 30/06/2003 n. 196 sulla privacy autorizzo Edison a contattarmi per ricevere informazioni sui propri servizi.