youtube instagram envelop mail4 google-plus google facebook twitter linkedin printer

Edison Efficienza Energetica

Il RUO, una figura chiave

Ruolo fondamentale, quello del “Responsabile Unità Operativa”, che riunisce esperienze tecniche e capacità gestionali, competenze manageriali e operative, magari anche qualche intuizione psicologica. E a volte si ritrova a citare i classici latini per spiegare che principi vincenti come co-costruzione e condivisione hanno radici molto lontane

Si chiama RUO, letteralmente “Responsabile di unità operativa”. È una delle figure chiave in grado di garantire il corretto funzionamento e il relativo monitoraggio di tutte le attività di verifica, controllo e supporto correlate a unità operative dinamiche e complesse dal punto di vista tecnologico come sono gli stabilimenti Edison | Fenice.
Un fondamentale ruolo di coordinamento, svolto in continuo confronto con la sede centrale e il cliente, ma soprattutto a stretto contatto con tutte le figure collegate alle diverse specializzazioni inerenti alla produzione di vettori energetici attive nella conduzione e nella gestione degli impianti, a partire dalla produzione di energia fino al trattamento acque reflue.

RUO, attività senza sosta

Tra riunioni, briefing strategici e verifiche sul campo, per far fronte alle molteplici esigenze di un’attività estremamente complessa, la giornata del Responsabile unità operativa non conosce sosta.
Lo sa bene Rocco Abbruzzese, RUO dello Stabilimento Edison | Fenice di Atessa: «Lavoriamo a ciclo continuo, 365 giorni all’anno, e tutti gli impianti sono completamente gestiti in remoto, tramite PLC (Programmable Logic Controller). C’è un’unica sala controllo alla quale fanno riferimento tutte le figure coinvolte nei processi di conduzione, che gestiscono da monitor ogni singolo impianto della centrale e periodicamente, secondo procedure standardizzate, effettuano attività manutentive e misure visive sul campo per verificare che il sistema allarmistico e di gestione in remoto sia coerente con le regole e i diversi protocolli aziendali».
Nonostante i ritmi serrati dello stabilimento, per Abbruzzese l’impegno quotidiano non compromette la tranquillità della sua vita privata: «L’azienda mi lascia la possibilità di gestire al meglio il mio tempo libero e di ritornare durante il weekend al mio paese lucano d’origine, in provincia di Potenza. A Cancellara, 1.200 abitanti, pratico sport, coltivo i miei hobby e il mio orticello, che mi garantisce le primizie di stagione. Durante la settimana abito invece sulla costa, a Fossacesia Marina; con i miei amici scherzo e dico che mi piace vivere come il Commissario Montalbano».

Responsabile unità operativa Edison | Fenice dello Stabilimento di Atessa

Edison | Fenice, un modello da esportare

È invece nato proprio a Potenza, ma risiede a Lavello, Nicola Collarino, in azienda dal 2000 e Responsabile unità operativa Edison | Fenice dello Stabilimento di Melfi dal 2010.
Per lui, laureato in chimica all’Università di Pavia, le sfide insite nel suo ruolo di RUO offrono continui stimoli professionali: «La diversità delle problematiche da affrontare a livello impiantistico, tecnico e gestionale è forse l’aspetto più interessante del mio lavoro, perché garantisce una varietà di stimoli e di argomenti, offrendo numerose sfide nell’arco della giornata e rendendo il lavoro meno ripetitivo, così che ogni giornata è differente da quella precedente».
E se nel suo ufficio ha appeso il testo del celebre discorso di Menenio Agrippa al popolo romano – in cui il console affermava come solo la collaborazione di ogni singolo elemento può portare al successo generale di un’impresa – è anche perfettamente consapevole del valore che un esempio vincente come quello dello stabilimento di Melfi può rappresentare per l’intero comparto produttivo italiano: «Quello proposto da Edison | Fenice a Melfi e in altri impianti simili è un modello di organizzazione da esportare in altri contesti sia di grande industria che di pubblica amministrazione o di piccola e media impresa, in quanto svincolerebbe l’attività produttiva del cliente da una serie di tematiche come quelle legate ad aspetti energetici e ambientali, non direttamente riconducibili al proprio core business».

Responsabile unità operativa Edison | Fenice dello Stabilimento di Melfi



Hai bisogno di aiuto?

Lasciaci il tuo riferimento: un nostro consulente ti contatterà al più presto e ti aiuterà a trovare quello che stai cercando.


ImpresaPubblica Amministrazione



Ai sensi del D.Lgs del 30/06/2003 n. 196 sulla privacy autorizzo Edison a contattarmi per ricevere informazioni sui propri servizi.