youtube instagram envelop mail4 google-plus google facebook twitter linkedin printer

Edison Efficienza Energetica

Smart City e Smart Land tra Pubblico e Privato: la chiave per la ripartenza

1 Ottobre 2020

 

Al via i Laboratori UrbanLab 2020 per i Comuni Lombardi

Proseguendo l’esperienza portata avanti dal Laboratorio 2018 sulla Rigenerazione Urbana, il nuovo ciclo di workshop UrbaLab 2020 approfondirà aspetti tecnici, strategici e di innovazione nel percorso di evoluzione di città e territori verso Smart City e Smart Land . Edison Servizi Energetici ed Ambientali interverrà in qualità di partner portando la propria esperienza nell’ambito della pianificazione energetica e territoriale digitale e nell’applicazione di modelli di business che consentono la realizzazione di progettualità complesse, come il partenariato pubblico privato.

Migliorare la qualità della vita di città e territori, mettere le tecnologie più innovative al servizio delle persone, investire su sistemi di mobilità sostenibile che riducano l’inquinamento aumentando però la qualità dei servizi di trasporto, sono queste solo alcune delle sfide che le Amministrazioni Pubbliche stanno affrontando e che coinvolgono 3 grandi temi: innovazione, ambiente, energia.

Gli ambiti in cui operare per trasformare una realtà urbanizzata come il territorio o la città in una Smart City o in uno Smart Land sono molteplici, perciò è necessario identificare un modello che favorisca logiche di forte interconnessione tra il settore pubblico e quello privato. L’obiettivo è adottare un piano di sviluppo con una visione a medio e lungo termine, che valorizzi tutte le risorse messe a disposizione a livello locale e nazionale, come le diverse forme di incentivazione pubbliche disponibili e, che generi contemporaneamente ritorni sociali, ambientali ed economici, tali da creare le condizioni più favorevoli per la formazione di partenariati misti pubblico/privati.

Parallelamente sono altrettanto strategiche le persone, la messa a fattor comune delle competenze, la propensione all’innovazione e alla costruzione di valore: la capacità cioè di immaginare e progettare insieme le città del futuro, riunendo competenze architettoniche, ingegneristiche e gestionali, valorizzando i caratteri del territorio e utilizzando la tecnologia non come punto di arrivo per la Smart City ma come mezzo e strumento.

 

Territori e smart city

 

E’ proprio su questo spirito di confronto e di co-costruzione che si basano i laboratori di AnciLab: occasioni di scambio aperto e costruttivo tra Comuni della Lombardia, di piccole, medie e grandi dimensioni, con il contributo di Esperti qualificati, provenienti dal mondo della Pubblica Amministrazione e dell’Università, e Aziende che possono portare competenze specialistiche ed esperienze significative, lavorando insieme per favorire l’innovazione.

Città e territori che sono consapevoli del valore dei propri dati, servizi e risorse, divengono interlocutori ideali per costruire e realizzare progetti complessi e con orizzonti temporali più ampi.

Gli innovativi tool di pianificazione digitale sviluppati da Edison, nell’ambito delle attività di Gruppo, permettono, attraverso la raccolta e la valorizzazione di open data, di costruire un quadro conoscitivo completo del territorio o della città analizzati. Vengono modellizzati in particolar modo le risorse naturali locali potenzialmente sfruttabili per la produzione energetica, le caratteristiche energetiche e costruttive del patrimonio immobiliare pubblico e privato, la mobilità, la rete di pubblica illuminazione e gli aspetti ambientali. Partendo da questa fotografia esaustiva dello stato di fatto, i tool consentono agli Amministratori Pubblici di costruire diversi scenari, facendo variare diversi parametri di natura energetica, tecnologica e ambientale, in modo da individuare la combinazione migliore di misure o azioni, in termini di costi e benefici, da attuare sul territorio o a livello cittadino per raggiungere gli obiettivi prefissati e realizzare le politiche di pianificazione programmate.

Sebbene ancora non così diffuso tra le amministrazioni pubbliche, il PPP, o Partenariato Pubblico Privato, rappresenta uno strumento estremamente efficace in questo ambito: esso consente alle P.A. di accedere al know-how, alle competenze, agli strumenti e alle risorse degli operatori privati che, diversamente, sarebbero di difficile fruizione, e di costruire un percorso comune di crescita e sviluppo.

La partecipazione ai Laboratori, riservata ai Comuni della Regione Lombardia, è gratuita.

Al termine del ciclo di incontri verrà realizzato un Convegno finale di presentazione dei risultati raccolti e pubblicato un e-book

Per maggiori informazioni: https://www.strategieamministrative.it/dettaglio-news/2020921335-urbanlab-2020-il-nuovo-laboratorio-di-ancilab/