youtube instagram envelop mail4 google-plus google facebook twitter linkedin printer

Edison Efficienza Energetica

La vacanza sostenibile: Cosa cerca il turista del futuro

1 Settembre 2020

 

Cosa sta cambiando nelle esigenze e nelle aspettative legate al turismo? I dati del Rapporto Univerde 2019 confermano, con percentuali in netta crescita, la tendenza degli italiani verso la vacanza sostenibile. E la crescita è certamente destinata a salire, vista l’attenzione alle tematiche della sostenibilità che si è accesa a seguito della pandemia. La salvaguardia del pianeta è al centro dell’interesse collettivo e questo ha generato una sensibilizzazione collettiva alla relazione tra impatto ambientale e sanità. A partire dal settore turistico.

In particolare, i dati sul “turismo sostenibile” – inteso come tipologia di turismo che rispetta l’ambiente e cerca di ridurre il consumo di energia e di risorse del territorio – non finiscono di stupire. Per più del 67% degli intervistati questo è il turismo più corretto e desiderabile; secondo l’89% degli utenti il vincolo di sostenibilità per un territorio è necessario, oltre a essere considerato un’importante opportunità di crescita.
Sempre secondo il Rapporto Univerde 2019, il 56% degli intervistati ritiene che esista una vera e propria emergenza ambientale legata al turismo. Ma l’aspetto più interessante per le strutture ricettive è che il 48% sostiene di essere disponibile a spendere il 10 o il 20% in più per non danneggiare l’ambiente durante le proprie vacanze, con un importante aumento del 3% rispetto alle rilevazioni effettuate negli ultimi otto anni.

Volendo esplorare le tendenze a livello internazionale, possiamo prendere come riferimento il più recente studio pubblicato da TripAdvisor, il più famoso portale di recensioni al mondo, da cui risulta che Il 57% dei viaggiatori ha affermato di prendere sempre più spesso decisioni rivolte alla vacanza sostenibile. La metà degli intervistati ha dichiarato di essere disposto a spendere di più per una sistemazione sostenibile durante la propria vacanza.

Il 23% pagherebbe fino a 25 dollari in più per notte, mentre un 9% arriverebbe anche fino a 50$ in più a notte. Per 75% la sostenibilità di strutture e territori passa in primo piano rispetto alla spesa.

 

vacanza sostenibile

 

Ma in cosa consiste, effettivamente, la vacanza sostenibile?

Prima di tutto, nel concetto stesso di vacanza. Abbiamo visto come le tendenze verso questo tipo di turismo siano accompagnate da una vera propria filosofia del viaggio. Un viaggio fatto di scoperte, relax, esperienze local, arricchimento culturale e spirituale. Il turista che vuole intraprendere questo tipo di viaggio è un turista colto, illuminato, educato al viaggio e per questo – oltre che per la disponibilità economica – è un turista molto appetibile per hotel e destinazioni. Si tratta infatti di un ospite in grado di apprezzare il territorio e di portarvi indotto.

Vediamo quali sono i tratti essenziali della vacanza sostenibile:

  • Scelta del mezzo a minor impatto ambientale: si tende a optare per treno o sharing car e, una volta raggiunta la destinazione, a spostarsi a piedi o con i mezzi pubblici, limitando il più possibile l’utilizzo dell’auto;
  • Scelta di strutture che dimostrino sensibilità verso il rispetto dell’ambiente. Vengono preferiti quegli hotel, agriturismi e b&b impegnati in attività di efficientamento energetico, bioedilizia, assenza di sprechi, attenzione alla raccolta differenziata e al riciclo;
  • Scelta di ristoranti che propongano nel menu prodotti locali, provenienti da filiere corte e tracciabili. E qui la questione dell’impatto ambientale si sposa con la filosofia di viaggio che predilige la sperimentazione e la conoscenza della cultura enogastronomica locale.

Insomma, il turista in cerca di sostenibilità non ammette sprechi e apprezza l’impegno per la salvaguardia del pianeta. E, come detto, si tratta di un turista prezioso e desiderabile per molti motivi, tra cui quello che lo vede in grado di apprezzare e vivere appieno le esperienze offerte. Ogni attività legata alla sostenibilità rappresenta un importante fattore di scelta. Per questo è, oggi più che mai, fondamentale per le strutture attivarsi in questo senso e comunicarlo il più possibile. Sia prima che durante il soggiorno.

 

Articolo a cura di Team Work Hospitality per Edison Servizi Energetici e Ambientali.