youtube instagram envelop mail4 google-plus google facebook twitter linkedin printer

Edison Efficienza Energetica

“MUSEO ITALIA”: IL PIU’ GRANDE PATRIMONIO EDILIZIO AL MONDO, MA CON UN POTENZIALE ENORME DA SVILUPPARE.

15 Giugno 2020

 

“L’e-book di AnciLab identifica gli elementi su cui pubblico-privato devono confrontarsi per costruire un piano sostenibile di valorizzazione dei beni culturali del Territorio.”

L’Italia possiede uno dei più vasti patrimoni culturali al mondo. Su tutto il territorio sono dislocati: oltre 4.000 musei, 6.000 aree archeologiche, 85.000 chiese soggette a tutela, 40.000 dimore storiche censite, 55 siti UNESCO (dati ISTAT: 2019).
Da qui l’esigenza per gli Amministratori pubblici di incontrarsi e confrontarsi per approfondire le esperienze già realizzate, diffondere le buone prassi, individuare percorsi per il recupero dei beni culturali e renderne possibile la gestione sostenibile, come snodo cruciale per il rilancio e la valorizzazione del Territorio. Questo lo spirito del laboratorio organizzato da AnciLab, dedicato alla valorizzazione dei beni culturali, durante il quale Edison è intervenuto in qualità di partner per confrontarsi insieme ad Amministratori e funzionari della Lombardia su opportunità, criticità, punti di forza e di debolezza delle azioni intraprese in questo ambito.
Il patrimonio edilizio dei beni culturali è estremamente energivoro: stime effettuate da ENEA evidenziano come il settore museale richieda una spesa energetica annuale pari a circa 250 milioni di euro e consumi aumentati del 50% rispetto agli anni ’80. Un utilizzo efficiente e responsabile delle risorse, come energia e acqua, e la riprogettazione dei servizi consentirebbero di ridurre i consumi energetici di oltre il 30%, migliorando contemporaneamente la conservazione e la fruizione dei luoghi, degli edifici e delle opere d’arte.

Il laboratorio si è concluso con la pubblicazione di un e-book, che si propone di diventare un valido strumento di supporto alla pianificazione strategica, grazie alla divulgazione dei risultati raccolti nei diversi incontri.
Il Presidente di ANCI Lombardia, Mauro Guerra, nel presentare i risultati del laboratorio, ha sottolineato come nel contesto attuale debba essere posta grande attenzione al rapporto pubblico/privato: necessario per liberare risorse e progettualità utili a rendere sostenibili le azioni intraprese. Altrettanto strategici sono considerati il coinvolgimento dei cittadini tramite azioni di comunicazione e sensibilizzazione e l’adozione di un approccio “sistemico” alla valorizzazione dei beni, che coinvolga più territori per creare sviluppo diffuso. Tutto questo può avvenire solo grazie all’adozione di competenze e figure necessarie per lo sviluppo e la gestione dei progetti in grado di avviare uno studio di fattibilità, identificare le risorse necessarie e predisporre un piano finanziario, con una visione a medio e lungo termine.

Edison è da sempre vicina ai territori e alle loro comunità e crede profondamente nella creazione di sinergie e collaborazioni con gli stakeholder. Attualmente, Edison è impegnata nella realizzazione di diversi progetti a fianco delle principali istituzioni culturali italiane, finalizzati all’utilizzo responsabile delle risorse, all’ottimizzazione dei consumi energetici e alla riduzione degli impatti ambientali. Tutti questi progetti sono accomunati dall’utilizzo del Digitale come strumento di raccolta dei dati, pianificazione, monitoraggio e controllo.

 

Le partnership di Edison per la valorizzazione del patrimonio e dei beni culturali nazionali:

CITTÀ DI TORINO:

modellazione 3d della città di Torino

11 Kmq del centro storico della Città di Torino, modellizzato in 3D come base per elaborare scenari di efficientamento energetico e strategie di pianificazione territoriale.


PATRIMONIO CULTURALE FAI:

Monitoraggio energetico con smart audit presso il Castello di Masino e altri SITI FAI.

Scopri tutti i progetti e le buone pratiche per la valorizzazione dei beni culturali nell’e-book di AnciLab, cliccando sulla copertina qui sotto.

E-book_Beni-culturali

 

 

 

 

 

 


Hai bisogno di aiuto?

Lasciaci il tuo riferimento: un nostro consulente ti contatterà al più presto e ti aiuterà a trovare quello che stai cercando.