youtube instagram envelop mail4 google-plus google facebook twitter linkedin printer

Edison Efficienza Energetica

Incentivi per le aziende: 6 milioni dalla Regione Veneto

Una nuova opportunità per le piccole e medie imprese venete: la Regione ha istituito un bando per chi migliora l’efficienza energetica e valorizza le rinnovabili

Novità sul fronte degli incentivi ambientali alle aziende: è stato approvato dalla giunta veneta un bando da 6 milioni di euro a favore delle piccole e medie imprese, affinché possano contenere la spesa energetica, l’inquinamento e le emissioni in atmosfera, utilizzare in maniera efficiente le risorse e valorizzare le fonti rinnovabili.
Più precisamente, il bando fa riferimento all’azione 4.2.1 del POR FESR 2014-2020, che prevede “incentivi finalizzati alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti delle imprese e delle aree produttive, compresa l’installazione di impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile per l’autoconsumo, dando priorità alle tecnologie ad alta efficienza”.

Bando Veneto per le piccole e medie imprese

Incentivi: chi può richiederli

Sono previste risorse pari a 24 milioni di euro suddivise in tre edizioni lungo il biennio 2017-2019, di cui le piccole e medie imprese del Veneto potranno usufruire per efficientare il proprio ciclo produttivo in termini di energia. Dal 2 novembre 2017 al 9 gennaio 2018 saranno accolte le domande di aziende venete operanti nei settori manifatturiero, dei servizi, del commercio, dei trasporti, del turismo e della ristorazione e della sanità.

Scopri i codici ATECO L’agevolazione, nella forma del contributo a fondo perduto, è pari al 30% della spesa rendicontata ammissibile e avrà un limite massimo di 150.000 euro (corrispondenti a una spesa pari o superiore a 500.000 euro) e un limite minimo di 24.000 euro (corrispondenti a una spesa pari a 80.000 euro).

Gli interventi ammessi

Gli interventi di efficientamento energetico ammissibili si articolano in tre fasi:

  • Valutazione del fabbisogno energetico annuo complessivo dell’unità operativa e individuazione delle opportunità di risparmio energetico e di riduzione delle emissioni di gas climalteranti. La diagnosi energetica deve essere realizzata in conformità ai criteri espressi all’allegato 2 al D.lgs n.102 del 2014.
  • Elaborazione e sviluppo del progetto di contenimento dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti risultanti dalla prima diagnosi.
  • Valutazione post-intervento del raggiungimento dell’obiettivo di progetto, nonché di risparmio energetico e di riduzione di emissioni di gas climalteranti, attraverso una diagnosi energetica o, in alternativa, una relazione tecnica.

Inoltre, il risparmio energetico individuato dalla diagnosi ante-intervento dovrà essere maggiore o uguale al 9% del fabbisogno annuo di energia prima dell’effettuazione degli interventi di efficientamento, espresso in kWh.
Le tipologie di intervento previste dal bando sono le seguenti:

  1. Impianti produttivi ad alta efficienza (es: sostituzione di motori elettrici, installazione di inverter, rifasamento, ecc.).
  2. Impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile per l’autoconsumo.
  3. Impianti di cogenerazione per uso industriale.

Bando Veneto per le piccole e medie imprese

La soluzione offerta da Edison supporta il cliente a 360° nella partecipazione al bando, a partire dall’invio della domanda, proseguendo con l’elaborazione del progetto di investimento, fino alla progettazione e realizzazione degli interventi di efficienza energetica. Inoltre, l’azienda potrà usufruire gratuitamente della diagnosi post-intervento e, in caso di non raggiungimento degli obiettivi, beneficiare di un rimborso del 50% del contributo ammissibile non ottenuto.

Scarica il flyer del bando

 

Scrivici, possiamo aiutarti in tutte le fasi del progetto


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Hai bisogno di aiuto?

Lasciaci il tuo riferimento: un nostro consulente ti contatterà al più presto e ti aiuterà a trovare quello che stai cercando.